Oggi, sempre più frequentemente si presentano situazioni di otturazione di tubazioni di scarico di acque grigie e nere dovute il più delle volte alla cattiva abitudine di usare i sanitari come punto di scarico di tutti i residui nonché alla mancanza della pendenza necessaria o alla non ideale configurazione dell’impianto di scarico. L’operazione di disostruzione avviene mediante l’inserimento, nelle condutture, di apposite sonde che, avanzando autonomamente con la spinta dell’acqua ad alta pressione prodotta dall’autobotte, rimuovono le incrostazioni e gli ostacoli presenti nei pozzi neri gorizia.
Tale tecnica viene applicata, con l’utilizzo di pompe ed ugelli diversi, per il lavaggio di condotte di diametro maggiore ostruite da terra, ghiaia, radici o residui industriali.
Il risultato finale è una tubazione lavata, pulita e in grado di riprendere a svolgere nuovamente la propria funzione.

pozzi neri gorizia